Guardaroba ordinato è perfetto: come?

Molti riscontrano che al momento dell’acquisto di un capo d’abbigliamento, gli scaffali sono super ordinati e la stiratura è perfetta. É il desiderio di ogni casalinga poter replicare quel notevole risultato anche a casa, ma la sfida è ardua. Il segreto consiste nel saper acquistare il ferro da stiro giusto, e così con il minimo sforzo, ogni massaia avrà l’armadio che desidera.

Come si può comprare un buon ferro da stiro? Ripercorriamo brevemente il percorso di questo elettrodomestico negli ultimi secoli di storia, per capire com’è entrato nelle case di quasi tutto il mondo, diventando un accessorio indispensabile. Al termine della lettura, certamente si potranno recuperare informazioni utili per ordinare un ferro da stiro che consenta a chiunque di stirare un capo dandogli l’aspetto di un indumento appena comprato.

Come nasce l’idea

Dobbiamo tornare all’epoca dell’antico Egitto; è lì che nasce la pretesa di avere una veste liscia, priva di pieghe. Così si capisce che facendo una forte pressione su una stoffa inumidita, si poteva avere un risultato adeguato alle pretese del vanitoso faraone. E visto che la bellezza e l’ordine piacciono a tutti, nei secoli ovviamente l’arte si è perfezionata. Il prototipo dell’odierno ferro da stiro nasce in realtà in Cina, quando si brevetta il primo pesante contenitore in bronzo riempito da roventi braci che scorrendo sulle stoffe, trasmetteva il calore capace di stirare e privare i tessuti di vistose pieghe antiestetiche. Ma solo nel ventesimo secolo si può dire che la pratica è risultata davvero semplice e veloce, con l’avvento di prodotti più moderni, capaci di dare vero comfort.

Verso un prodotto pratico e leggero

Molte bambine tentano di imitare le mamme nelle loro attività quotidiane, e si fanno comprare la cucina dove giocare a preparare dei pasti, il ferro da stiro per fingere di riorganizzare i vestiti e altri oggetti simili. Finché è un gioco, va benissimo qualsiasi modello, ma nelle realtà le esigenze sono diverse e mai come nei nostri giorni sempre più frenetici, si necessita di un dispositivo funzionale e leggero.

La praticità del ferro sta nel modo in cui opera. In base all’utilizzo si dovrà comprare il giusto prodotto. Se la mole di panni è minima e i tessuti vengono lavati con programmi delicati, tutto sommato potrà essere sufficiente un comune ferro, anche economico, che con una caldaia interna potrà garantire un buon servizio.

Certo che se la famiglia è numerosa, è quasi d’obbligo ricercare un prodotto che abbia un’autonomia di più ore e che non costringa chi ne fa uso, a ricaricarlo ogni pochi minuti. I ferri da stiro con caldaia esterna, sono forse più ingombranti, ma decisamente più pratici. Si guadagnano tempo ed energie preziose. Più potente sarà il ferro, più professionale sarà il risultato.

La tecnologia non si accontenta, ed è per questo che molte aziende del settore stanno pensando a dispositivi con un funzionamento senza fili, che renda il ferro utilizzabile in ogni spazio, senza doverlo collegare ad una presa. Altri sistemi si stanno orientando verso una stiratura verticale; ci vorrà ancora qualche mese, o anni, per avere dei prodotti simili sul mercato a prezzi più abbordabili.

Caratteristiche fondamentali

Non si può stabilire a priori qual è il modello migliore perché dipende dall’uso che ne vuole fare.
Una prima richiesta riguarda il peso del ferro da stiro, che per essere maneggevole deve essere anche il più possibile leggero. Si dovranno fare delle valutazioni sulla potenza in Watt, sul tipo di vapore e getto dello stesso e sulla capacità del serbatoio. Sarà opportuno valutare anche i tempi di messa in funzione dell’oggetto, la scorrevolezza della piastra e i segnali di avviso del livello di acqua. Certi dispositivi in commercio possono tollerare anche l’uso dell’acqua del rubinetto, grazie a sistemi anticalcare incorporati ed eventuali sistemi di risparmio energetico. Nello specifico può essere utile consultare il seguente link: https://www.migliorferro.it.

Queste poche caratteristiche possono permettere di procedere ad un acquisto più oculato che porti ad avere un guardaroba così ordinato da fare invidia ad un negozio.

admin